venerdì 12 gennaio 2018

Contratto di Servizio Regione Liguria – Trenitalia: vigileremo sulla corretta applicazione delle garanzie per abbonati e viaggiatori


Contratto di Servizio Regione Liguria – Trenitalia:
vigileremo sulla corretta applicazione delle garanzie per abbonati e viaggiatori

Oggi Regione Liguria e Trenitalia firmeranno il contratto di servizio per il trasporto regionale.
Assoutenti, la Consulta Consumatori e Utenti Liguri e i Comitati Pendolari liguri federati prendono atto di questa legittima scelta intrapresa dalla Regione e sulla quale la Regione sarà misurata politicamente dagli elettori a fine mandato e dal tavolo tecnico trasporti per quanto riguarda l’applicazione di tutte le clausole di garanzia per abbonati e viaggiatori.

In questo senso, ricordiamo che il Tavolo Tecnico Trasporti lo scorso 27 dicembre, alla presenza dell’Assessore Gianni Berrino, delle Associazioni dei Consumatori e dei Comitati Pendolari, ha stabilito l’inserimento nel nuovo contratto di servizio con Trenitalia dei punti richiesti da tempo dalle associazione di rappresentanza dell’utenza e in particolare: 

·       Inserire nel nuovo contratto di servizio con Trenitalia i punti richiesti da tempo dalle
·       Calcolo dei ritardi non più solo da origine a destinazione ma anche nelle stazioni intermedie
·       Bonus di linea per gli abbonati in caso di mancato rispetto degli standard di servizio
·       Progressiva riduzione dei tempi di percorrenza nell’arco della durata contrattuale dovuta all’implementazione di materiali rotabili performanti e adeguamenti infrastrutturali
·       Destinazione degli eventuali maggiori introiti derivanti dall’aumento dei ricavi da tariffazione a aumento di Km eserciti (con priorità alla linea Acqui-Genova) e a sterilizzazione o diminuzione degli aumenti tariffari programmati
·       Immissione di nuovo materiale rotabile già a partire dal 2018 (5 convogli Jazz) con la riduzione della vita media dei treni a 6 anni nel 2021 rispetto ai 26 anni attuali
·       Elaborazione e Monitoraggio degli standard di qualità con il concorso delle associazioni dei consumatori


Le Associazioni dei Consumatori e i Comitati Pendolari prendono atto del recepimento da parte di Regione Liguria di importanti punti posti da tempo all’attenzione del Tavolo Tecnico e apprezzano gli impegni presi dall'Assessore Berrino; vigileranno con cura che tali misure siano effettivamente adottate e che siano sufficienti a fronteggiare l’inefficienza produttiva dimostrata da RFI e da Trenitalia negli ultimi mesi in Liguria.